Stabilimento FIMI

Rescaldina (MI) – 1961

Architettura: Carlo Rusconi Clerici
Strutture: Aldo Favini
Impresa: Ing. R. Meregaglia & C., Milano
Committente: FIMI S.p.A.

Capannone a shed con volte sottili sostenute da trave canale per impianti.

Schema statico
Copertura in volte sottili in c.a. precompresso semplicemente appoggiate.

«… La struttura… ha un precedente nello stabilimento FIMI a Rescaldina; anche qui la copertura è costituita da voltine precompresse cilindriche a shed, autoportanti, su luci più notevoli (m 31), con interasse di m 7,20, appoggiate su travi-parete perimetrali con sezione a C, formanti canali di ventilazione. In questo caso, però, le volte sono state gettate in opera su apposita centinatura in legno …».

Da A.I.T.E.C.,1966.

Pubblicazioni
• Stabilimento FIMI (Bassetti), Rescaldina, in “Atti del V Congresso Internazionale del Precompresso (F.I.P.). Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso”, A.I.T.E.C., Parigi 1966.

  • Anno
    1961
  • Architetto
    Carlo Rusconi Clerici

Opere correlate